Torino-Napoli 1-3, gol di Verdi e doppietta di super Insigne

Prende forma e corpo la squadra di Carlo Ancelotti che nell’anticipo di mezzogiorno gioca in scioltezza e vince in trasferta contro i granata.
Torino-Napoli finisce 1-3 con gli ospiti padroni del campo e del gioco.
Walter Mazzarri, ex allenatore dei partenopei, in virtù delle tante assenze, schiera i suoi col 3-5-2 con Sirigu, Izzo, Nkolou, Moretti, Aina, Meite, Rincon, Baselli, Berenguer, Zaza e Belotti.
Il Napoli propone ancora il 4-4-2 ma con qualche innesto e schiera Ospina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Luperto, Callejon, Rog, Hamsik, Verdi, Insigne e Mertens.
Al fischio di Irrati parte forte il Napoli.
L’esordiente in A, Luperto, affonda sulla sinistra e mette al centro; un rimpallo in area favorisce Insigne che è velocissimo a scaricare il pallone di potenza sotto la traversa e al 4′ porta avanti gli azzurri.
Al 7′ Mertens in area tocca per Verdi ma Sirigu salva in uscita.
Al 15′ c’è un bel colpo di testa di Koulibaly e ancora Sirigu devia in angolo.
Il Toro è alle corde e soffre. Al 20′ una combinazione spettacolare tra Verdi e Mertens libera il numero 9 al tiro. Simone infila l’angolo con uno splendido sinistro al volo e segna.
Il Torino cerca di riorganizzarsi e reagire ma riesce ad arrivare al tiro solo nel recupero: Rincon in area, spara alto. Nel secondo tempo Luperto commette un’ingenuità e fa fallo in area su Berenguer.
Irrati accorda il rigore e al 51′ Belotti  segna dal dischetto accorciando le distanze.
Ancelotti mischia le carte e al 54′ inserisce Zielinski togliendo Verdi.
Nel momento in cui il Torino sembrerebbe ritrovare speranze, il Napoli cala il tris.
Al 59′ ci pensa ancora Insigne. Zielinski lancia Callejon che di destro colpisce il palo, sulla respinta arriva Lorenzo che infila la sua doppietta. E’ 3-0 per il Napoli.
Al 60′ entra Allan per Rog e al 62′ entra Soriano per Meite.
Intanto Luperto si fa male a una caviglia e deve uscire.
Al 74′ entra Maksimovic che va a fare il terzino destro con Hysaj che va a sinistra.
Al 77′ entra Parigini per Aina. All’ 84′ parte poi un tiro di destro dell’ottimo Insigne, blocca Sirigu.
Mazzarri, all’87’, fa entrare Edera per Baselli.
L’ultima sortita offensiva è di Allan che calcia e sfiora il palo.
Dopo cinque minuti di recupero la partita finisce con il Napoli che vince a Torino ed esce dal campo tra gli applausi dei molti tifosi giunti all’Olimpico Gran Torino.
La prestazione azzurra convince e lancia il Napoli in testa alla classifica a pari punti con la Juventus che scenderà in campo stasera a Frosinone.

IL TABELLINO:
Torino-Napoli 1-3
Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; Berenguer, Meité (dal 17’ s.t. Soriano), Rincon, Baselli (dal 40’ s.t. Edera), Aina (dal 22’ s.t. Parigini); Zaza, Belotti. All. Mazzarri.
Napoli (4-4-2): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Luperto (dal 19’ s.t. Maksimovic); Callejon, Rog (dal 15’ s.t. Allan), Hamsik, Verdi (dal 9’ s.t. Zielinski); Insigne, Mertens. All. Ancelotti.
Arbitro: Irrati di Pistoia.
Marcatori:  4’Insigne, 20′ Verdi, 51′ Belotti (Rig.), 59′ Insigne
Note: Ammoniti Koulibaly, Rincon, Rog, Albiol. Espulsi nessuno. Recupero: 2’ p.t.; 5’ s.t. Marcatori: al 4’ Insigne, al 20’ p.t. Verdi (N); al 6’ rigore di Belotti (T), al 14’ s.t. Insigne (N).
Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime news

Potrebbe interessarti

In evidenza

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com