Napoli-Legia Varsavia 3-0, colpiscono Insigne, Osimhen e Politano

È un uragano quello che si abbatte sulla squadra polacca in trasferta a Fuorigrotta. È il Napoli di Luciano Spalletti che macina successi e trova anche la prima vittoria stagionale in Europa League. Nella Terza giornata gli azzurri travolgono il lanciatissimo Legia Varsavia con un 3-0 che matura nella ripresa dopo una prolungata resistenza difensiva degli ospiti, incapaci di replicare agli affondi partenopei. Al Maradona i padroni di casa si schierano col consueto 4-2-3-1 ma danno ampio spazio a coloro che abitualmente siedono in panchina. Gioca Meret in porta poi gli si sistemano davanti Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Juan Jesus, Anguissa, Demme, Lozano, Elmas, Insigne e Mertens. Michniewicz, autore di audaci proclami alla vigilia, risponde col bunker fatto col 3-5-1-1 con Miszta, Jedrejczyk, Wieteska, Nawrocki, Johansson, Josué, André Martins, Luquinhas, Mladenovic, Rafael Lopes e Muci. Fischia Carlos del Cerro Grande. In avvio da angolo di Insigne parte un destro al volo di Mertens, respinge un difensore. Al 9′  arriva un cross di Mertens con seguente colpo di testa di Lozano, blocca Miszta. All’11’ prova l’inserimento Lozano ma c’è il salvataggio in tuffo del portiere. È un monologo azzurro. Al 12′ Mertens tira forte da posizione angolata ms un balzo di Miszta salva i suoi. Al 21′ Mertens sferra un bel destro al volo su torre di Lozano ma la palla va fuori di poco. Al 25′ il Napoli sfonda dai fianchi ma il destro in corsa di Di Lorenzo è troppo alto. Il Legia Varsavia non esce dal guscio e al 26′ Lozano ruba palla e serva Mertens fermato tra due difensori in maniera piuttosto rude. Al 29′ il diagonale di Lozano è parato col piede da Miszta. Il dominio azzurro è totale ma si resta senza gol. Nella ripresa il Napoli accelera e diventa irrefrenabile. Al 53′ un destro di collo esterno di Demme finisce fuori di poco e al 56′ un sinistro di Insigne è disinnescato da un difensore davanti alla porta. Al 57′ entrano Osimhen per Lozano e Fabian per Anguissa mentre al 59′ Slisz rileva Lopes. Al 61′ pare proprio che il Napoli abbia sfindato: c’è il taglio di insigne per Di Lorenzo il cui colpo di testa in appoggio per Mertens non è intercettato dal belga per un soffio. Capitan Insigne tenta il tiro a giro al 62′ ma vola il portiere a deviare. Al 71′ entrano Kastrati ed Emreli per Luquinhas e Muci. Spalletti, al 72′, mette dentro pure Politano per Manolas e Petagna per Mertens. Al 74′ la  punizione di insigne è deviata da Miszta. Il 75′ potrebbe essere il minuto della beffa: parte un destro di Elmas, blocca Miszta e sul contropiede il tiro di Emreli in progressione colpisce il palo esterno. Scampato il pericolo, gli azzurri trovano finalmente il meritato vantaggio al 76′ quando un cross di Politano trova Insigne che tira al volo e segna una rete magnifica con la quale riscatta il recente errore dal dischetto. La risposta ospite è il cambio del
77′ quando entra Kharatin per Martins. Cambia poco, il Napoli ormai dilaga. All’80′ Insigne innesca Osimhen che corre, accelera e fredda il portiere per il raddoppio azzurro. All’81’ entra Rrahmani per Insigne e al 90′ un destro di Petagna è alto. Il tiro a segno finisce al 94′ con la saetta di Politano che cala il tris e sancisce il trionfo napoletano.

IL TABELLINO:

Napoli-Legia Varsavia 3-0

Napoli (4-2-3-1) – Meret; Di Lorenzo, Manolas (72′ Politano), Koulibaly, Juan Jesus; Anguissa (57′ Fabian Ruiz), Demme; Lozano (57′ Osimhen), Elmas, Insigne (81′ Rrahmani); Mertens (72′ Petagna). A disp: Idasiak, Ospina, Zanoli, Lobotka. All.: Luciano Spalletti

Legia Varsavia (3-5-1-1) – Miszta; Jedrejczyk, Wieteska, Nawrocki; Johansson, Josué, André Martins (77′ Kharatin), Luquinhas (71′ Kastrati), Mladenovic; Rafael Lopes (59′ Slisz); Muci (71′ Emreli). A disp: Tobiasz, Ribeiro, Rose, Celhaka, Skibicki, Kostorz. All.: Czesław Michniewicz

Arbitro: Carlos del Cerro Grande (Spagna)

Marcatori: 76′ Insigne (N), 80′ Osimhen (N), 90′ + 5 Politano (N)

Ammoniti: Juan Jesus, Manolas (N) Jihansson (LV)

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime news

Potrebbe interessarti

In evidenza

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com