Riceviamo e pubblichiamo, il punto dell’agente Luigi Iacomino

Con il responsabile Lauren Busser, ed il direttore 34 enne Marco Neppe , e tutti gli scout che compongono lo staff creano risultati sportivi entusiasmanti, con una squadra che va sempre ad innestare giocatori eccellenti. L’organizzazione gli permette di definire nessun giocatore insostituibile, non a caso è la squadra che ha vinto tutto nel 2020, senza essere la squadra che ha il monte ingaggi ed i costi più elevati. Il Borussia Dortmund merita una menzione, particolare, dove giocano Bauzà 2000, Raschl 2000, Bellingham 2003,Reyna 2002,Reinier 2002,Knauff 2002, Sancho 2000,Haaland 2000 e Moukoko 2004,con Markus Pilawa a dirigere l’area Scouting che lavora a braccetto col ds Michael Zorc, giocatori con quotazioni stellari sicuramente Haaland e Sancho sono calciatori che potevano finire in orbita Napoli con un lavoro meticoloso di Giuntoli ed il suo staff, le prestazioni al Red Bull Salzburg Di Erling Haaland, non sono passate inosservate perché per 20 milioni non si è acquistato il suo cartellino, un giocatore universale destinato in ogni contesto a far bene, ed a diventare un giocatore stratosferico, dicasi lo stesso di Jadon Sancho, messo da parte dal City, c’è da esaminare molti dati e da approfondire le valutazioni, stilare una scheda di valutazione, ove includere elementi tecnico – tattici- – comportamentali-posturali-, e di stile di vita e abitudini di un calciatore, danno la possibilità di fare quello step in avanti, che rendono il club competitivo, un club con calciatori bravi accresce il brand. Mattia Zaccagni 1995,denotava delle qualità inespresse, bravo il Verona a crederci, ma più bravo sarebbe stato chi lo avrebbe acquistato in B dal Verona nell’agosto 2018 ad un milione, oggi lo vedono tutti prendorlo a 20,è percorso agevole, un altro giocatore importante che ha realizzato il suo primo goal a 50 km da Napoli, in Salernitana Vs Brescia quando era ancora minorenne, che vista la rosa attuale del Napoli, poteva far comodo è Sandro Tonali classe 2000,avere in rosa Demme e Lobotka, non danno sicuramente una prospettiva, come la può dare Tonali sia dal punto di vista economico e Sportivo, spendere 80 Milioni per Osimhen, dopo mezza stagione col Lille, alimenta forti dubbi, sull’operato delle direzione sportiva e dell’area Scouting, un atleta con una struttura morfologica particolare, non facilmente decifrabile, mentre a 20 prendevi Haaland 2 anni fà, una gestione che va avanti dal 2015,e non si possono elencare giocatori crack, si vivacchia con i colpi dell’era Benitez, Mertens, Insigne e le cessioni eccellenti tipo Jorginho sempre dell’era Benitez, una voglia ed un organizzazione che sempre mancare nella società calcio Napoli.

Riceviamo e pubblichiamo dall’agente Luigi Iacomino 

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime news

Potrebbe interessarti

In evidenza

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com