Il Belgio vince in rimonta, 3-2 al Giappone

Gli asiatici sfiorano il colpaccio portandosi avanti di due reti ma poi rovinano tutto facendosi riagguantare e poi sorpassare nel finale. Il Belgio batte 3-2 il Giappone e si qualifica ai Quarti di finale dopo aver rischiato l’eliminazione.  I nipponici vanno, infatti, in vantaggio nella ripresa, dopo un primo tempo abbastanza bloccato. Al 48′ Haraguchi fugge in contropiede e segna il gol che accende la partita. Il Belgio non gira e 52′ Inui insacca la seconda rete. Serve una scossa e Martinez mischia le carte ridisegnando la squadra. Il colpo allo slancio belga arriva con colpo di testa di Vertonghen al 69′. Il pareggio lo firma Fellaini al 74′ con un’altra incornata. In pieno recupero Chadli beffa il volenteroso Giappone e al 94′ regala ai suoi il passaggio del turno e la sfida al Brasile.

IL TABELLINO:

Belgio-Giappone 3-2

Belgio (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Kompany, Vertonghen; Meunier, De Bruyne, Witsel, Carrasco (65′ Chadli); Mertens (65′ Fellaini), Lukaku, Hazard. All.: Martinez

Giappone (4-2-3-1): Kawashima; H. Sakai, Yoshida, Shoji, Nagatomo; Hasebe, Shibasaki (81′ Yamaguchi); Haraguchi (81′ Honda), Kagawa, Inui; Osako. All.: Nishino.

Arbitro: Diedhiou (Sen)

Marcatori: 48′ Haraguchi (G), 52′ Inui (G), 69′ Vertonghen (B), 74′ Fellaini (B), 94′ Chadli (B)

Ammoniti: Shibasaki (G)

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime news

Potrebbe interessarti

In evidenza

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com