È morto Gigi Simoni, il recordman delle promozioni

Il mondo del calcio è in lutto. È morto Luigi Simoni, allenatore di ben diciassette club nell’arco di una trentennale carriera. Il mister aveva accusato un ictus il 22 giugno scorso nella sua abitazione di San Piero Grado, vicino Pisa, e da lì ha continuato a lottare duramente, senza però riuscire a riprendersi. A marzo era stato riportato a casa dalla clinica che l’aveva in cura per ragioni di sicurezza. Nelle ultime ore, però, un peggioramento delle sue condizioni aveva reso necessario il ricovero all’ospedale di Lucca, dove è arrivato ieri senza più speranze di riprendersi. Simoni è il recordman di promozioni dalla Serie B alla Serie A, sono ben sette oltre una Coppa Uefa conquistata con l’Inter. Da giocatore vinse una Coppa Italia nel ’62 col Napoli, squadra con la quale conta undici presenze e un gol. Come tecnico, alla guida degli azzurri ha avuto due esperienze: una nel 1996/1997

e una nel 2003/2004.

Alla famiglia e agli amici vanno le sentite condoglianze di tutta la redazione di Azzurro Time 

 

 

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime news

Potrebbe interessarti

In evidenza

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com