Dario Disa ad Azzurro Time: “Contro il Bologna il Napoli è stato giù di tono”

Durante la nostra trasmissione, in onda su TLA e condotta da Massimo Sparnelli e Lisa Faraone con la partecipazione della fotomodella Francesca Del Vecchio e della Miss Lady Campania 2019 Anna Puopolo, è intervenuto l’opinionista Dario Disa, rilasciando alcune dichiarazioni e rispondendo a una nostra domanda. Ecco quanto evidenziato: “Bologna-Napoli e Napoli-Udinese? Dal punto di vista delle partite contro il Bologna il Napoli non ha giocato bene, è stato giù di tono. Ha pensato di avere la partita in pugno, invece non è stato così ed è venuto fuori un pareggio che non mi è piaciuto tanto. Con l’Udinese invece ho rivisto delle azioni corali, mi è piaciuto molto Politano e questi cambi che Gattuso sta facendo. Il centrocampo è tornato importante, Zielinski ha fatto un’ottima partita. La difesa si è comportata bene e questa è la strada giusta per preparare la gara con il Barcellona. Sepe al Napoli e via Meret? Non sono d’accordo, perchè Meret è un portiere di grandissimo valore. Milenkovic e Boga? Più che il primo mi piace di più il giocatore del Sassuolo, che è di proprietà del Chelsea. Voci interne dicono sia fatta per Osimhen con le visite mediche fatte in gran segreto. Questione portieri? Per il tipo di gioco non mi dispiace Ospina, ma se devo dire il mio preferito per i valori dico Meret. Milik squalificato, Mertens mezzo acciaccato, chi vedo a fare la prima punta al Tardini? Credo Lozano. Parma-Napoli e Napoli-Sassuolo? In queste due partite e nelle altre che rimangono farà turn over abbastanza ampio, farà giocare i vari Politano e Lozano. A centrocampo darà più spazio a Lobotka. Sulle fasce proverà dei vari meccanismi, ma sempre in previsione della partita contro il Barcellona”.

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime news

Potrebbe interessarti

In evidenza

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com