Bruno Marra ad Azzurro Time: “Napoli-Juventus? Definirla partita jolly è la definizione più giusta”

Durante la nostra trasmissione, in onda su TLA e condotta da Francesco Di Somma e Lisa Faraone, è intervenuto il giornalista e scrittore Bruno Marra, rilasciando alcune dichiarazioni sul Napoli. Ecco quanto evidenziato: “Napoli-Lazio? Nel mio articolo di ieri ho citato Winston Churchill, ovvero “lacrime e sangue”, perché è stata una partita da guerrieri, con l’aspetto emotivo che ha prevalso sull’aspetto tecnico, quello che esalta di più la gente, soprattutto quando il Napoli si esprime con questo carattere, con questa verve. Una partita dai grandi aspetti emotivi, bellissima e al di là dell’esito la gente si è divertita dopo aver visto tutto questo carattere. Ieri Insigne ha fatto la sua migliore partita da ala sinistra. Centrocampo? Ieri Lobotka abbiamo visto poco mentre Demme era il regista che mancava, pronto a offrirti lo scarico, la ripartenza. Va anche detto che bisogna incentivare le intuizioni delle mezze ali, quindi di Fabian Ruiz e Zielinski. Il ritorno di Sarri a Napoli? Non ho ancora carpito l’umore dei napoletani anche se c’è ancora lo zoccolo duro del Sarrismo a Napoli. Napoli-Juventus? Se non fosse per le assenze nel Napoli, questa partita viene al momento migliore. Definirla partita jolly è giusto, perché nel calcio tutto può succedere. Quindi guardiamocela con fiducia.

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime news

Potrebbe interessarti

In evidenza

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com